Attualità

Omar, dalla Regione i 2 milioni per ricostruire il tetto crollato a giugno

Grazie a questo bando non verranno toccati i fondi Pnrr ottenuti prima del crollo per altri interventi nella scuola

I 2 milioni di euro per la ricostruzione della manica C dell' Iti Omar sono stati finanziati grazie ad un bando regionale "Contributi per interventi straordinari di edilizia scolastica” e la Provincia non dovrà più rimodulare i fondi Pnrr che erano destinati, prima del crollo del tetto avvenuto a fine giugno, ad altri interventi.

A metà novembre, con un cauto ottimismo, Andrea Crivelli consigliere delegato all'Istruzione della Provincia di Novara, aveva annunciato la partecipazione al bando della Regione richiedendo 2 milioni di euro, quanto è l'importo della ricostruzione del tetto e dell'area della manica C interessata dal crollo, la determina della Regione è arrivata ieri, mercoledì 27 dicembre.

"Aver ricevuto l'assegnazione dei 2milioni richiesti - commenta Andrea Crivelli -  ripaga l'impegno e l'attenzione che abbiamo avuto da subito nel voler individuare una prospettiva risolutiva della problematica in via definitiva. In questo bando - continua Crivelli - abbiamo visto un’opportunità per evitare di utilizzare i fondi Pnrr già ottenuti per gli interventi straordinari all’Omar."  

La ricostruzione di parte della manica C, dopo il crollo del tetto, 1001 metri quadrati, avrà un costo che si attesta intorno ai due milioni di euro, 1.476.380 euro più Iva, costo che fino a ieri l'ufficio edilizia scolastica avrebbe sostenuto rimodulando il progetto Pnrr di 4.270.000 destinati, prima del crollo, a interventi straordinari di miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, impiantistico alla normativa antincendio dell’istituto tecnico industriale Omar. 

Continua a leggere su NovaraToday
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omar, dalla Regione i 2 milioni per ricostruire il tetto crollato a giugno
NovaraToday è in caricamento