Novara, da Roma oltre 200mila euro per la riqualificazione della zona di via Regaldi

Il contributo è stato concesso dal Ministero dello Sviluppo economico per opere di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile

Via Regaldi a Novara

Oltre 200 mila euro (per la precisione 210mila) per la riqualificazione dlel'area di via Regaldi a Novara.

Il contributo economico è stato messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo economico per opere di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. Con una delibera, adottata dalla Giunta durante la seduta del 2 agosto, l’amministrazione ha quindi candidato il progetto di sistemazione di via Regaldi e delle strade laterali via Verga, via Prati, via Nievo, via Gozzano.

"Il progetto - spiega l’assessore alla Cura della Città Mario Paganini - è da ritenersi tra quelli prioritari per quanto riguarda il decoro della nostra città e prevede il riordino e la sistemazione di una zona residenziale storica adiacente al centro cittadino vero e proprio. Questo obiettivo si concretizzerà attraverso diversi tipi di intervento. La spesa è interamente finanziabile attraverso il contributo del Mise: saranno adeguati i percorsi ciclabili e pedonali esistenti, completandoli con l’installazione di postazioni di sosta ed eliminando le barriere architettoniche eventualmente presenti, favorendo inoltre, dove possibile, l’implementazione di impianti di pubblica illuminazione a basso consumo energetico. In questo modo l’amministrazione risponde concretamente sia alla generale esigenza di decoro per diversi luoghi di Novara, sia anche ai solleciti che sono arrivati dai cittadini, con i quali condividiamo il desiderio di restituire bellezza e ordine a una delle vie
centrali che necessita di interventi migliorativi".

A proposito del decoro e degli arredi urbani novaresi, l’assessore ha inoltre annunciato che, grazie a una specifica convenzione tra il Comune e la società Acqua Novara Vco, "la fontana di piazza Sacro Cuore sarà riqualificata. La Giunta ha deliberato, sempre il 2 agosto, di procedere con l’affidamento dei lavori ad Acqua Novara Vco e l’autorizzazione al recupero conservativo del monumento. La fontana di piazza Sacro Cuore è infatti priva del sistema di ricircolo dell’acqua e, per questa ragione, la sua attivazione genera una notevole dispersione di acqua: abbiamo pertanto richiesto di realizzare, nelle prossime settimane, un sistema di ricircolo per ridurre le perdite d’acqua. I successivi costi resteranno a carico del Comune, mentre gli interventi di manutenzione saranno a cura di Assa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento