Guida Michelin: 5 i ristoranti stellati nel novarese, 3 nel Vco

New entry per l'Hotel Eurossola - Atelier Restaurant & Bistrot di Domodossola. Tutti i ristoranti premiati

La Locanda di Orta a Orta San Giulio

Cinque nel novarese e tre nel Vco: sono otto i ristoranti stellati premiati dalla nuova Guida Michelin. L'edizione 2020 della guida è stata presentata oggi, mercoledì 6 novembre, al teatro municipale di Piacenza.

In provincia di Novara le stelle sono tutte conferme: in città conservano la propria stella il Tantris di Marta Grassi e il Cannavacciuolo Cafè & Bistrot di Antonino Cannavacciuolo; una stella confermata anche per la Locanda di Orta dello chef Andrea Monesi, mentre Al Sorriso di Luisa Valazza (a Soriso) perde una stella e resta a quota uno; Villa Crespi dello chef Cannavacciuolo riesce invece a tenersi le due stelle.

Nel Vco, invece, c'è una new entry: l'Hotel Eurossola - Atelier Restaurant & Bistrot a Domodossola, dello chef Giorgio Bartolucci, premiato con una stella, si aggiunge ai verbanesi Il Portale (una stella) a Pallanza, dello chef Massimiliano Celeste, e il Piccolo Lago (due stelle) a Fondotoce, dello chef Marco Sacco.

In tutto, in Piemonte sono 43 (due in meno della precedente edizione) i ristoranti premiati dalla guida: nessuno con tre stelle; 4 con due stelle, tra cui Villa Crespi e il Piccolo Lago; e 39 con una stella. Più in generale, in Italia, i ristoranti stellati sono ben 372: 11 tre stelle, 35 due stelle, e 326 una stella.


 


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Trecate: muore travolto dal treno

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Novara, in arrivo un nuovo parco commerciale alla Bicocca con supermercato e fast food

  • Incidente a Novara: schianto tra due auto all'incrocio, un ferito

  • Concorso di Natale di Esselunga, vinte 3 Mini tra novarese e Vco: i numeri e i codici vincenti

  • Novara, non è più idoneo a detenere armi: la polizia gli sequestra 9 pistole e 2 fucili

Torna su
NovaraToday è in caricamento