menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villa Crespi di Orta San Giulio

Villa Crespi di Orta San Giulio

Guida Michelin 2021: 5 i ristoranti stellati nel novarese, 3 nel Vco

Grandissime riconferme per la nostra alta ristorazione

Sono otto i ristoranti della zona ad essere stati premiati dalla nuova Guida Michelin, giunta alla sua 66esima edizione. Durante la sua presentazione, avvenuta il 25 novembre, ha debuttato il nuovo simbolo dedicato alla sostenibilità - la stella verde - assegnato agli chef che promuovono una cucina più sostenibile. 

Con due stelle, si riconfermano il ristorante Villa Crespi dello Chef Antonino Cannavacciuolo, situato a Orta San Giulio, e il Piccolo Lago di Fondotoce dello Chef Marco Sacco. 

In città, riaffermano la propria stella il ristorante Tantris di Marta Grassi e il Cannavacciuolo Cafè & Bistrot.
Una stella conservata anche per la Locanda di Orta dello Chef Andrea Monesi e per il ristorante Al Sorriso di Luisa Valazza, situato a Soriso. Altra stella per il ristorante Il Portale di Pallanza dello Chef Massimiliano Celeste e per l'Atelier Restaurant & Bistrot dell'Hotel Eurossola di Domodossola dello Chef Giorgio Bartolucci.

Il Piemonte, seconda regione più stellata, conta 46 ristoranti premiati dalla Guida Michelin 2021: 1 tre stelle, 4 due stelle, tra cui Villa Crespi e il Piccolo Lago, e 40 una stella. Più in generale, in Italia, i ristoranti stellati sono ben 371: 323 una stella, 37 due stelle e 11 tre stelle. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento