rotate-mobile
Attualità

Sciopero generale: oggi a Novara a rischio trasporti, visite ed esami

Lo sciopero è stato proclamato da Cgil e Uil per protestare contro la legge di bilancio del Governo Meloni

Sarà una giornata di sciopero per i lavoratori di tutti i settori, pubblici e privati, che aderiscono alla protesta di Cgil e Uil Piemonte.

Le due organizzazioni sindacali hanno infatti proclamato, per l'intera giornata, lo sciopero del personale su tutto il territorio regionale per protestare contro la legge di bilancio del Governo Meloni, definita dai due sindacati "iniqua e sbagliata, che colpisce i più poveri e le fasce di popolazione più debole, accresce la precarietà, premia gli evasori e aumenta l'iniquità del sistema fiscale". A Novara e a Gravellona Toce, dalle 10 alle 12, sono in programma i presidi con volantinaggio di Cgil e Uil: a Novara sindacati e lavoratori si ritroveranno in piazza Matteotti, davanti alla Prefettura, mentre a Gravellona in corso Marconi, davanti alla sede Inps.

L'agitazione di oggi, giovedì 15 dicembre, avrà ripercussioni anche sui trasporti regionali: i treni saranno a rischio per 4 ore, dalle 14 alle 18; anche i lavoratori del trasporto pubblico locale incroceranno le braccia per 4 ore, con modalità territoriali diverse. A Novara il personale viaggiante della Sun sciopererà dalle 17,30 alle 21,30, mentre il restante personale nelle ultime 4 ore del turno lavorativo. Dalle 17,30 alle 21,30 non potrà quindi essere garantito il regolare svolgimento del servizio.

Per quanto riguarda la sanità, invece, all'ospedale Maggiore di Novara sono previsti possibili disagi: secondo quanto comunicato dall'azienda ospedaliero-universitaria, infatti, le organizzazioni sindacali NidiL Cgil e Uil Temp, in rappresentanza dei lavoratori in somministrazione, hanno aderito allo sciopero di 4 ore ad inizio turno di lavoro. Dall'ospedale fanno sapere che saranno però assicurate tutte le prestazioni indispensabili garantite per legge a salvaguardia dell’emergenza-urgenza e della salute dei cittadini. Visite ed esami saranno a rischio anche all'Asl di Novara, anche in questo caso a causa dell'adesione allo sciopero, di 4 ore a inizio turno, da parte dei lavoratori in somministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale: oggi a Novara a rischio trasporti, visite ed esami

NovaraToday è in caricamento