Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità Biandrate

Sindacalista travolto e ucciso da un camion a Biandrate, il commento della Lidl

In una nota stampa l'azienda precisa che "l'incidente ha visto coinvolto un mezzo e un autista di un fornitore di merci terzo, non dell’azienda"

"Siamo estremamente dispiaciuti per il drammatico incidente di questa mattina durante il quale ha perso la vita Adil Belakhdim e vogliamo innanzitutto esprimere il nostro più sincero e profondo cordoglio alla sua famiglia in questo triste momento. L’incidente ha visto coinvolto un mezzo e un autista di un fornitore di merci terzo, non dell’azienda, nei pressi del centro logistico di Biandrate".

E' la dichiarazione della Lidl in merito all'incidente di oggi, venerdì 18 giugno, davanti al polo logistico di Biandrare, in cui ha perso la vita il sindacalista Adil Belakhdim, travolto e ucciso da un camion che ha forzato il presidio dei lavoratori impegnati in una manifestazione in occasione dello sciopero dei lavoratori della logistica.

"La manifestazione nazionale alla quale il funzionario dei SiCobas stava partecipando - si legge nella nota stampa dell'azienda - era stata indetta per rivendicazioni nel settore logistico. In questo contesto, l’azienda ricorda che applica a tutti i circa 2.500 lavoratori delle 10 piattaforme logistiche in Italia non il contratto della logistica, ma il Ccnl della distribuzione moderna organizzata, insieme ad un ulteriore contratto integrativo. L’azienda ribadisce che da sempre sono in essere costanti relazioni con le principali organizzazioni sindacali, orientate al dialogo e al confronto reciproco".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindacalista travolto e ucciso da un camion a Biandrate, il commento della Lidl

NovaraToday è in caricamento