Slow Wine 2019: due cantine novaresi premiate nella guida di Slow Food

Sono Antichi Vigneti di Cantalupo a Ghemme e Le Piane a Boca le cantine che hanno ricevuto la "chioccola"

In totale sono 1957 le cantine recensite nella guida - Foto di repertorio

Tra le migliori cantine d'Italia, secondo Slow Food, anche quest'anno ci sono anche due produttori novaresi: sono Antichi Vigneti di Cantalupo a Ghemme e Le Piane a Boca, premiate con la "chiocciola" nella nuova edizione della guida Slow Wine. 

L'ambito riconoscimento viene conferito alle cantine che interpretano al meglio i valori (organolettici, territoriali, ambientali) in sintonia con Slow Food. Slow Wine è giunta alla nona edizione e sempre di più si connota per il rigore nel segnalare e premiare esclusivamente vini e cantine che lavorano la vigna senza cercare scorciatoie. Slow Wine è l’unica guida a visitare ogni anno le quasi 2mila cantine recensite, grazie a un numero di collaboratori che ormai sfiora le 300 persone. Una mappatura del territorio che non ha pari e che permette di segnalare agli addetti ai lavori e ai semplici appassionati sempre nuove aziende e realtà enologiche. 

In totale sono 201 (+6 rispetto all’edizione 2018) le "chioccole" di questa nuova edizione, che recensisce 1957 cantine.

Potrebbe interessarti

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Motociclista novarese di 25 anni muore in un incidente in Calabria

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Cosa fare in città: gli appuntamenti del fine settimana di Ferragosto

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

Torna su
NovaraToday è in caricamento