Attualità

Maltempo, richiesto lo stato di emergenza per i comuni novaresi colpiti dal nubifragio

L'istanza della Provincia di Novara "per chiedere un effettivo sostegno a cittadini, attività produttive ed Enti pubblici del nostro territorio che, in queste ore, stanno facendo la conta di danni che, in diversi casi, sono stati davvero devastanti"

Dopo la prima ondata di maltempo che ha colpito ieri, mercoledì 7 luglio, il novarese, la Provincia di Novara ha richiesto lo stato di emergenza per i comuni che hanno subito danni a causa del violento nubifragio.

L'obiettivo è quello di "chiedere - ha spiegato il presidente Federico Binatti - un effettivo sostegno a cittadini, attività produttive ed Enti pubblici del nostro territorio che, in queste ore, stanno facendo la conta di danni che, in diversi casi, sono stati davvero devastanti. I nostri uffici sono già in contatto con i sindaci dei comuni più colpiti per valutare le diverse situazioni. La richiesta dello stato di emergenza alla Regione è un atto dovuto e doveroso nei confronti di numerose persone. In questo frangente, mi preme ringraziare i Comandi di polizia locale, le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, tutti i volontari di protezione civile e i dipendenti degli Enti locali che da ieri pomeriggio si sono messi a disposizione della popolazione, lavorando incessantemente per garantire la sicurezza e riportare, ove possibile, la situazione alla normalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, richiesto lo stato di emergenza per i comuni novaresi colpiti dal nubifragio

NovaraToday è in caricamento