menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, anche a Novara controllo della temperatura nei supermercati e accesso prioritario a medici e infermieri

Le nuove "regole" per fare la spesa

Molti supermercati hanno ridotto l'orario, altri hanno accolto le disposizioni sulla misurazione della temperatura ai clienti, altri ancora garantiscono un accesso prioritario a chi lavora in ospedale.

Coronavirus, chiusure anticipate dei supermercati anche a Novara: i nuovi orari

La spesa al tempo del coronavirus ci ha portato a cambiare le nostre abitudini, con file per entrare nei punti vendita e precauzioni maggiori per clienti e lavoratori. A Novara non si sono registrati grossi problemi di code, se non in qualche supermercato più grosso nel fine settimana. 

Coronavirus, nuova ordinanza del Governo: stop agli spostamenti tra comuni

Da qualche giorno in alcuni supermercati è stata introdotta la misurazione della temperatura ai clienti, ad esempio da Esselunga e nel punti vendita Il Gigante. Gli addetti, con un termometro laser, controllano che chi entra nel negozio non abbia la febbre.

Coronavirus, negozi e ristoranti con consegna a domicilio a Novara: l'elenco completo

In tantissimi grandi punti vendita poi è stata anche creata una sorta di "corsia preferenziale" per chi lavora nella sanità. Coop, ma anche Esselunga, hanno stabilito che medici, infermieri, Oss e altri operatori della sanità avranno accesso prioritario alla spesa e saranno autorizzati dal personale di punto vendita a superare eventuali code all’ingresso del negozio e in uscita in cassa. Lo stesso provvedimento viene applicato ai volontari impegnati a fare la spesa e consegnarla alle persone anziane o in difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento