Coronavirus, all'Asl di Novara tamponi in auto per chi rientra dall'estero

Tampone obbligatorio per chi arriva da Malta, Grecia, Croazia e Spagna

Tamponi con drivethrough per chi rientra dall'estero. 

Per velocizzare le operazioni che prevedono il tampone obbligatorio, nelle giornate del 15 e 16 agosto l'Asl Novara si è organizzata con tamponi in auto straordinari straordinari prevedendo due équipe contemporanee, per consentire l'effettuazione di oltre 200 tamponi per chi è rientrato da Malta, Spagna, Grecia e Croazia. I tamponi sono già stati processati dal laboratorio analisi dell’Ospedale Santissima Trinità di Borgomanero e gli esiti sono in corso di comunicazione agli utenti.

La stessa procedura verrà effettuata anche oggi, lunedì 17 agosto, e per tutta la settimana. L'Asl ricorda che l’effettuazione del tampone è garantita entro le 48 ore dal rientro in Italia come previsto dall’ordinanza ministeriale, purché immediatamente segnalato dall’interessato al servizio di igiene e salute pubblica dell’Asl. In difetto verrà comunque garantito il tampone entro 48 ore dalla ricezione della comunicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento