Parte da Galliate la raccolta di materiale per i terremotati dell’Albania

In via Peroni 16 Protezione civile ha offerto i locali per raccogliere il materiale da portare a Durazzo

E’ stato un pensiero spontaneo, immediato. Klaudjo Cobaj ed Eris Millona, due amici che vivono a Sozzago, si sono sentiti per telefono e l’idea è stata immediata: avviare una raccolta di materiali e beni di prima necessità da mandare in Albania, nell’area di Durazzo, fortemente colpita dal terremoto. Una catena di aiuti che ha ottenuto il consenso immediato del Comune e della Protezione civile locale che ha offerto i locali per la raccolta. La comunità galliatese è al lavoro da alcuni giorni in via Peroni 16 e lo saranno anche in questi giorni. Venerdì 6 dicembre è prevista la partenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Raccogliamo bene di prima necessità e cibo di lunga durata, vestiario per grandi e piccoli, soprattutto intimo, - dice Klaudjo – servono tende e coperte visto che l’inverno sarà molto lungo e dovrà essere affrontato fuori casa”. Il carico dovrebbe partire appunto venerdì: “Andremo noi personalmente, per fortuna nessuno di noi è di Durazzo e gli altri galliatesi originari di quella zona hanno parenti che stanno bene. Il disastro però è grande e serve aiuto. Seguiremo il viaggio, grazie agli imprenditori albanesi avremo i mezzi fino a Bari e poi andremo nelle aree meno conosciute, quelle al momento meno servite”. Klaudjo ha preso contatti diretti: “Ci aspetterà a Durazzo un funzionario della polizia che ci accompagnerà dove necessario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

  • Novara, è morta a 69 anni la pediatra Giuseppina Luoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento