Trecate, accoltellato in vicolo Bordiga: i residenti fanno una petizione per chiedere sicurezza

I residenti di vicolo Bordiga e XX settembre si sono rivolti a tutte le autorità

Stanchi di essere esausti. In seguito all'accoltellamento del cittadino di El Salvador, avvenuto nella notte tra il primo e il 2 settembre a Trecate in vicolo Bordiga, i residenti della zona hanno deciso di far sentre ancora di più la loro voce. Ecco il perché della petizione con richieste ben precise: un maggiore controllo della zona, più frequente e volto a risolvere tutte le problematiche. "E' da anni che chiediamo un supporto, ci siamo più volte rivolti a polizia locale, carabinieri, autorità. Siamo stufi di essere prigionieri a casa nostra" dicono. I trecatesi si sono rivolti anche al questore che ha garantito un intervento speciale nei prossimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Novara, bonus bici confermato: come fare richiesta per ottenere fino a 500 euro per biciclette e mezzi elettrici

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie nei centri commerciali (anche all'aperto) e bar chiusi entro l'una

Torna su
NovaraToday è in caricamento