Trecate, accoltellato in vicolo Bordiga: i residenti fanno una petizione per chiedere sicurezza

I residenti di vicolo Bordiga e XX settembre si sono rivolti a tutte le autorità

Stanchi di essere esausti. In seguito all'accoltellamento del cittadino di El Salvador, avvenuto nella notte tra il primo e il 2 settembre a Trecate in vicolo Bordiga, i residenti della zona hanno deciso di far sentre ancora di più la loro voce. Ecco il perché della petizione con richieste ben precise: un maggiore controllo della zona, più frequente e volto a risolvere tutte le problematiche. "E' da anni che chiediamo un supporto, ci siamo più volte rivolti a polizia locale, carabinieri, autorità. Siamo stufi di essere prigionieri a casa nostra" dicono. I trecatesi si sono rivolti anche al questore che ha garantito un intervento speciale nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento