Trecate, dopo il crollo all'asilo il Comune controlla le scuole cittadine

Eseguiti dall'amministrazione una serie di sopralluoghi per vericare la stabilità di soffitti e controsoffitti

Il controsoffitto crollato all'asilo Fratelli Russo di Trecate

Dopo il crollo del controsoffitto dell'asilo Fratelli Russo, il Comune di Trecate ha deciso di verificare la stabilità dei soffitti e dei controsoffitti delle scuole della città.

Nelle ultime due settimane, infatti, sono stati effettuati sopralluoghi negli edifici scolastici di Trecate. Le prove sono state effettuate nella massima sicurezza per evitare qualsiasi caduta di materiali dall’alto, mettendo in pericolo chi fosse presente al momento.

"Le verifiche sono state effettuate utilizzando delle aste - spiegano dal Comune di Trecate - in questo modo si è potuta valutare l’adeguata adesione degli intonaci alle sovrastanti strutture. La verifica è stata effettuata tramite piccole percussioni sull’intradosso dei solai: questa
pratica genera una sonorità rivelatrice delle condizioni degli intonaci. È una tecnica molto diffusa e il responsabile della Sicurezza del Comune, ingegner Giovanni Escuriale, la utilizza da decenni assicurando che in nessun caso si è verificato il benché minimo distacco di materiale".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Lo stadio di Novara set cinematografico per un giorno: si cercano comparse

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Tragedia a Castelletto: muore investito dal camion della nettezza urbana

  • E' un rifugiato politico l'uomo che vagava a piedi con un coltello sulla A4: arrestato dopo 24 ore di ricerche

Torna su
NovaraToday è in caricamento