rotate-mobile
Attualità

Treni cancellati per il troppo caldo anche sulla linea S6 Novara-Milano

Oltre 50 treni cancellati per l'eccessivo sforzo delle motrici e il blocco dell'aria condizionata

Il caldo ferma anche i treni.

Come riporta MilanoToday, da lunedì scorso, e fino a giovedì 21 luglio, Trenord è stata costretta a cancellare più di 50 convogli regionali a causa delle temperature infernali registrate in questi giorni. A subire i maggiori disagi le linee del passante S2 e S6, che unisce Novara con Pioltello, passando da Milano. 

Stando a quanto appreso, le soppressioni sono state necessarie per un piano di manutenzione straordinaria per rispondere agli eccessivi sforzi a cui sono stati sottoposti gli impianti di trazione e di aria condizionata dei convogli. La maggior parte dei treni in circolazione, infatti, ha sistemi di condizionamento che si bloccano in autoprotezione al superamento dei 35 gradi, una temperatura più volte raggiunta nelle ultime settimane. Inoltre, il calore obbliga la motrice a sforzi superiori, altra ragione per cui Trenord è tenuta a ulteriori controlli e interventi di manutenzione. Da qui la decisione di ridisegnare il servizio, cancellando una cinquantina di corse e facendo viaggiare i convogli a composizione ridotta, anche a causa dell'indisponibilità dei vagoni fermi nei depositi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni cancellati per il troppo caldo anche sulla linea S6 Novara-Milano

NovaraToday è in caricamento