Grosso tronco nell'Agogna rimosso dall'Aib a Briga

L'intervento

Nella giornata di martedì 7 gennaio la squadra Anti-incendi boschivi di Briga Novarese, coordinata dal caposquadra Luca Vicario, ha effettuato un intervento di rimozione di un grosso tronco nell'alveo del torrente Agogna, nel territorio dello stesso Comune di Briga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Il tronco – riferisce il consigliere delegato alla Protezione civile della Provincia di Novara Andrea Bricco - era stato trasportato in occasione della situazione di maltempo del 20 dicembre che aveva interessato la nostra zona determinando diverse criticità soprattutto nell’area collinare del Novarese. Da parte nostra va un doveroso ringraziamento al gruppo dell’Aib per l’intervento di prevenzione effettuato nelle ultime ore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

  • Filamenti bianchi sulla città: che cos'è la strana sostanza che cade dal cielo su Novara

  • "Da cinque giorni aspettiamo il risultato del secondo tampone", la storia di una famiglia novarese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento