rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità

Un anno di salite alla guglia della Cupola: migliaia i visitatori

Le visite proseguiranno fino al 1° novembre

É passato un anno dall'inaugurazione del nuovo percorso di visita alla Cupola di Novara.

Dal 27 agosto 2021, grazie alla collaborazione tra il Comune di Novara, l’ATL della Provincia di Novara e Kalatà, l’impresa culturale che ha messo in sicurezza il percorso e gestisce l’iniziativa, la Cupola si mostra in tutta la
sua meraviglia. Fra camminamenti, contrafforti, affacci sull'esterno, gradino dopo gradino, il nuovo percorso di visita permette di scoprire le soluzioni ingegneristiche e architettoniche che rendono unico al mondo l'edificio.

VIDEO | La salita alla Cupola di San Gaudenzio: 100 metri sopra Novara

Primi fra tutti ad accogliere con entusiasmo la proposta sono stati i novaresi, che nella primavera 2021, per assicurarsi questa esperienza indimenticabile, hanno acquistato in poche ore i primissimi 1.000 biglietti messi in vendita per il lancio del progetto. A conferma dell'eccezionalità del percorso, ogni weekend sono centinaia i visitatori provenienti da Milano, Torino, il bacino dei laghi e dalle due regioni confinanti Piemonte e Liguria che scelgono la geniale opera novarese dell'architetto Antonelli come meta per una visita.

"La riapertura della Cupola di San Gaudenzio e l’innovativo percorso di salita e di visita hanno portato in un solo anno migliaia di visitatori provenienti non solo dal Piemonte ma anche dalle regioni confinanti, alla scoperta del
meraviglioso monumento antonelliano - ha detto il sindaco Alessandro Canelli -. Un’operazione quasi unica in campo culturale che, grazie alla professionalità e competenza di Kalatà, ha consentito una valorizzazione straordinaria dell’opera simbolo della nostra città. Quella che si sta concludendo è stata una stagione di grande successo con l’arrivo di tantissimi turisti che, anche nelle visite serali promosse a luglio e agosto, hanno fortemente apprezzato la nostra Cupola".

Il percorso di visita

Un’esperienza unica e due percorsi di visita che permettono al pubblico di raggiungere 75 e 100 metri di altezza con l’obiettivo di mostrare la bellezza di questa straordinaria opera architettonica tutta italiana, unica al mondo e realizzata dall’ardita intuizione dell’architetto Antonelli. I visitatori, dotati di elmetto e imbrago, sono accompagnati da una guida lungo un itinerario alla scoperta delle vicende storiche e delle particolarità costruttive dell’incredibile opera antonelliana. In un percorso capace di abbinare ai contenuti storico artistici l'emozione dell'avventura, il pubblico può scoprire le vicissitudini di un cantiere da record. Attraverso passaggi aerei e spazi mai aperti al pubblico e riservati, anticamente, alle maestranze è possibile ammirare l'imponente struttura in mattoni e il panorama che circonda la città fino a scorgere i grattacieli di Milano City Life e l’arco alpino.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno di salite alla guglia della Cupola: migliaia i visitatori

NovaraToday è in caricamento