rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Una stanza gratis in hotel per i genitori di bambini ricoverati all'ospedale Maggiore

L'iniziativa di Neo-N, in collaborazione con il reparto di terapia intensiva neonatale

L’associazione di volontariato NEO-N, in collaborazione con il reparto di Terapia Intensiva Neonatale (diretto alla dott.ssa Maria Rita Gallina) e il Servizio sociale professionale aziendale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara (diretto dalla dott.ssa Lorella Perugini) ha ideato il progetto “Vicini per la Vita”: un reale sostegno a tutte quelle famiglie che, risiedendo lontano da Novara, avendo una grave indisponibilità economica e un neonato ricoverato con una situazione clinica particolare presso il reparto di Terapia Intensiva Neonatale, abbiano necessità di rimanere vicine al loro bambino durante la degenza del piccolo o nel caso di un intervento medico imprevisto.

"Il nostro obiettivo – spiega la presidente di NEO-N, Kosmé De Maria - riguarda il benessere della famiglia del neonato affinché possa sentirsi sicura e tranquilla del fatto che potrà essere vicina al proprio piccolo in una situazione di obiettiva necessità. NEO-N si occuperà di pagare il soggiorno di uno dei due genitori del bambino/a, segnalato/a dal Reparto di Terapia Intensiva Neonatale e poi selezionato/a dal Servizio Sociale Professionale Aziendale, presso una struttura alberghiera convenzionata con NEO-N fino a quando cesserà l’indicazione medica e/o sociale".

Afferma la dott.ssa Gallina: "Continuano, incessanti, le iniziative a sostegno dei piccoli pazienti ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale e dei loro genitori.
Oggetto delle più recenti donazioni sono stati un nuovo ecografo con sonde dedicate all'età neonatale che ha sostituito il vecchio apparecchio già frutto di una donazione NEO-N oltre 10 anni fa, e 41 lame per laringoscopio, di dimensioni adatte all'utilizzo nei lattanti e nei neonati anche pretermine, acquistate con il contributo del ricavato dello spettacolo generosamente offerto da Ale e Franz lo scorso novembre".  Aggiunge: "Oltre a donazioni di materiale NEO-N sostiene l'attività di una pedagogista in reparto ed iniziative innovative nell'ambito delle attività delle organizzazioni di volontariato dedicate ai reparti di Terapia Intensiva Neonatale quali i progetti "Latte per la vita", il "Progetto con me" e l’attuale progetto "Vicini per la Vita”. A tutti i volontari dell'associazione ed a tutti coloro che hanno contribuito con le loro donazioni alle attività di NEO-N vanno i ringraziamenti dello staff della Terapia Intensiva Neonatale e delle famiglie dei piccoli ricoverati; il loro contributo è prezioso".

La dott.ssa Roberta Prandi (del Servizio sociale) sottolinea come "negli ultimi tre anni la fragilità economica delle famiglie è aumentata in maniera considerevole" e per questo, afferma il direttore generale dell’Aou, il dott. Gianfranco Zulian, "una iniziativa come quella voluta da NEO-N è particolarmente importante".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una stanza gratis in hotel per i genitori di bambini ricoverati all'ospedale Maggiore

NovaraToday è in caricamento