rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Attualità

Covid, in Piemonte su 110 ricoverati in terapia intensiva 73 non sono vaccinati

I dati comunicati dalla Regione confermano, anche per questa settimana, che due terzi dei ricoverati in terapia intensiva sono non vaccinati

Per i piemontesi non vaccinati il rischio di finire in terapia intensiva resta più alto rispetto a chi invece si è vaccinato.

Secondo i dati comunicati dalla Regione, aggiornati al 4 febbraio, in Piemonte, infatti, i due terzi dei pazienti ricoverati per covid in terapia intensiva non sono vaccinati, cioè si tratta di persone che non hanno aderito alla campagna vaccinale o hanno ricevuto soltanto di recente una dose e quindi non hanno ancora completato il ciclo primario. In particolare, sui 110 ricoveri della giornata di ieri, venerdì 4 febbraio, 73 riguardano pazienti non vaccinati (51 uomini e 22 donne), 37 sono invece pazienti vaccinati (28 uomini e 9 donne), ma con un quadro clinico serio per patologie pregresse.

Il punto sulla campagna vaccinale

Intanto sono 23.770 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il covid nella giornata di ieri, venerdì 4 febbraio. A 2.902 è stata somministrata la prima dose, a 4.998 la seconda, a 15.870 la terza. Dall’inizio della campagna vaccinale in Piemonte sono state somministrate 9.344.319 dosi, di cui 3.215.660 come seconde e 2.559.390 come terze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Piemonte su 110 ricoverati in terapia intensiva 73 non sono vaccinati

NovaraToday è in caricamento