Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Vaccini, arrivate in Piemonte altre 40mila dosi di Moderna e il 18 agosto arriveranno 80mila dosi di Pfizer

L'obiettivo è proseguire la campagna per i 12-19 anni

Foto di repertorio

Sono 23.982 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate lunedì 9 agosto all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18:30). A 11.776 è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati di ieri, in particolare, sono 1916 i 12-15enni, 8.676 i 16-29enni, 3.850 i trentenni, 3.744 i quarantenni, 2.244 i cinquantenni, 1.585 i sessantenni, 614 i settantenni, 309 gli estremamente vulnerabili e 208 gli over80. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.113.369 dosi (di cui 2.310.427 come seconde), corrispondenti al 97,6% di 5.238.480 finora disponibili per il Piemonte. Intanto sono arrivate e sono in via di distribuzione nelle aziende sanitarie 40.200 dosi di Moderna

Ieri inoltre al Dirmei si è svolta la consueta riunione settimanale di aggiornamento dell’Unità di crisi, presenti il presidente della Regione Alberto Cirio, l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi, il direttore regionale della Sanità Mario Minola, il commissario dell’Unità di Crisi Vincenzo Coccolo, il commissario dell’Area Giuridico-Amministrativa Antonio Rinaudo, il dottor Pietro Presti, coordinatore del Piano "Scuola Sicura" e consulente strategico Covid, oltre ai responsabili delle varie aree operative. Dalla riunione è emerso che il 18 agosto arriveranno 80mila dosi in più di Pfizer, valido aiuto per completare la vaccinazione della fascia 12-19 anni in vista dell’inizio della scuola. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, arrivate in Piemonte altre 40mila dosi di Moderna e il 18 agosto arriveranno 80mila dosi di Pfizer

NovaraToday è in caricamento