rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, in Piemonte sono 1 milione e 400mila i vaccini disponibili per il mese di gennaio

A questi si aggiungono oltre 200mila dosi di Pfizer pediatrico. Gli obiettivi della campagna vaccinale regionale per le prossime settimane

Prosegue la campagna di vaccinazione anti covid in Piemonte, dove per il mese di gennaio è prevista una disponibilità complessiva di circa 1 milioni e 400mila vaccini, sommando la disponibilità attuale di circa 700mila dosi agli arrivi previsti entro fine mese.

Dalla Regione precisano però che, calcolando l’uso di Moderna doppio, dal momento che per la terza dose di questo vaccino si utilizza la mezza fiala, la disponibilità reale è di circa 1 mila 600mila vaccini: un quantitativo più che sufficiente per coprire il target medio quotidiano fissato dal generale Figliuolo sia quello che la Regione si è posta autonomamente, di circa 50mila somministrazioni al giorno.

In ogni caso, la struttura commissariale si è già resa disponibile, qualora necessario, a venire in supporto integrando le dosi.

A questi quantitativi si sommano poi anche le 84.500 dosi di Pfizer pediatrico, a cui nelle prossime settimane se ne aggiungeranno altre 216mila.

Il target complessivo potenziale in Piemonte dei bambini tra i 5 e gli 11 anni è di 246mila bambini. Al momento hanno aderito in 47mila e ne sono stati già vaccinati quasi 15mila. L’obiettivo è completare tutti quelli che hanno aderito prima che ricominci la scuola dopo le feste.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Piemonte sono 1 milione e 400mila i vaccini disponibili per il mese di gennaio

NovaraToday è in caricamento