Attualità

Coronavirus, dal 30 marzo al via le vaccinazioni nella palestra comunale di Varallo Pombia

Destinatari i cittadini over 70 dei comuni di Borgo Ticino, Castelletto, Comignago, Divignano, Pombia e Varallo Pombia. Le vaccinazioni saranno eseguite dai medici di base

Foto di repertorio

Anche la palestra comunale di Varallo Pombia diventa un punto vaccinale. Qui, a partire dal 30 marzo, i medici di base dei comuni di Borgo Ticino, Castelletto, Comignago, Divignano, Pombia e Varallo Pombia potranno somministrare i vaccini ai propri assistiti, che in questa fase saranno i cittadini over 70.

"Possono accedere alla vaccinazione - si legge in una nota stampa diffusa dai Comuni interessati - solo i cittadini che hanno effettuato la preadesione tramite il portale www.ilpiemontetivaccina.it. Nei giorni successivi alla preadesione verranno comunicati giorno ed ora dell’appuntamento tramite sms, mail o messaggio WhatsApp, secondo le liste che il proprio medico riceverà dalla Regione Piemonte".

"Gli elenchi vaccinali - sottolineano gli amministratori - seguono le linee guida nazionali per categoria. L’ordine di convocazione segue le indicazioni della Regione, il proprio medico non sarà in grado di fornire alcuna indicazione circa la tempistica degli appuntamenti. Gli utenti sono pregati di rispettare l’orario dell’appuntamento, indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale all’interno della palestra e nelle immediate vicinanze, secondo le indicazioni del personale presente. Durante le sedute vaccinali il medico non potrà essere reperibile telefonicamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dal 30 marzo al via le vaccinazioni nella palestra comunale di Varallo Pombia

NovaraToday è in caricamento