rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus, il punto sulle vaccinazioni in Piemonte: i dati aggiornati

I numeri delle dosi somministrate divisi per le diverse categorie e fasce d'età

Prosegue la campagna di vaccinazione anti covid in Piemonte, dove a partire da lunedì 26 aprile anche i soggetti fragili tra i 16 e i 59 anni potranno prenotarsi attraverso il portale regionale www.ilpiemontetivaccina.it.

Secondo i dati forniti dalla Regione, alla data di ieri, venerdì 23 aprile, attualmente sono 320mila (su 350mila che hanno aderito) i piemontesi over 80 che hanno ricevuto una dose del vaccino e 222mila quelli a cui sono state somministrate entrambe le dosi. Dei 30mila ultra 80enni che non sono ancora stati vaccinati, dalla Regione fanno sapere che "la maggior parte sono persone non trasportabili del territorio di Torino, che veranno vaccinate a domicilio entro il mese di maggio, o persone che hanno aderito alla campagna vaccinale solo di recente".

Vaccini: in Piemonte al via le prenotazioni online anche per i cittadini fragili tra i 16 e i 59 anni

Per quanto riguarda gli ultra 70enni, invece, sono 154mila i piemontesi già vaccinati con la prima dose (su 282mila che hanno aderito). Sono inoltre 133mila, su 182mila che hanno aderito, i disabili gravi e i soggetti estramamente vulnerabili che hanno già ricevuto la prima dose di vaccino, di questi a 4.500 è stata somministrata anche la seconda. Per quanto riguarda i caregiver e i conviventi di disabili e soggetti fragili, infine, su 58mila persone che hanno aderito sono state vaccinate con la prima dose in 21mila.

Sono invece praticamente concluse le vaccinazioni degli ospiti delle Rsa: su 35mila persone che hanno aderito, il 100% è stato vaccinato con la prima dose, mentre a 29mila è stata somministrata anche la seconda. Stessa cosa per quanto riguarda il personale del sistema sanitario: su 188mila persone che hanno aderito, il 100% è stato vaccinato con la prima dose e 170mila anche con la seconda.

Nel Vco raggiunte 55mila dosi di vaccino somministrate

Infine, per quanto riguarda forze dell'ordine e personale scolastico: sono 20mila i piemontesi appartenenti alla categoria delle forze dell'ordine e forze armate che hanno ricevuto la prima dose di vaccino (su 22mila che ne hanno fatto richiesta), mentre tra il personale scolastico sono state vaccinate 75.500 persone con la prima dose (su 92mila che ne hanno fatto richiesta).

In queste settimane, in alcune zone del Piemonte, sta inoltre prendendo il via anche la vaccinazione per gli over 60, che vengono presi in carico nel caso in cui i medici di base che hanno aderito alla campagna vaccinale abbiano già terminato di vaccinare i propri assistiti che appartengono alle altre categorie e face d'età, o in una determinata area territoriale si siano già esaurite le sommiistrazioni destinate agli over 70.


-

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il punto sulle vaccinazioni in Piemonte: i dati aggiornati

NovaraToday è in caricamento