Turismo in Piemonte: c'è tempo fino al 31 agosto per richiedere il voucher vacanza

L'iniziativa lanciata dalla Regione dà la possibilità ai turisti di soggiornare 3 notti nelle strutture ricettive regionali pagandone una sola. Tra le mete più richieste c'è il Lago Maggiore

Foto di repertorio

C'è tempo fino al 31 agosto per richiedere il voucher vacanza lanciato dalla Regione, che dà la possibilità ai turisti che vogliono scoprire il Piemonte di trascorrere 3 notti nelle strutture ricettive regionali pagandone una sola. Acquistando il buono, è possibile decidere subito la data,e utilizzarlo già questa estate, o scegliere un voucher a data aperta per soggiornare in Piemonte entro il 31 dicembre 2021. 

Nasce "Piemontescape": il turismo regionale riparte con la piattaforma web dell'attività Outdoor

L'iniziativa fa parte della nuova campagna di comunicazione lanciata dalla Regione Piemonte in Italia e nei Paesi dell'area Schengen, che rientra nel più ampio pacchetto di iniziative per il rilancio turistico post-covid messo a punto dalla Regione Piemonte (con un investimento complessivo di circa 1,3 milioni di euro per la campagna di comunicazione integrata, declinata sui diversi prodotti e mercati, e circa 5 milioni per il voucher vacanze) ed è frutto di un importante lavoro di squadra voluto e realizzato dall’assessorato e dalla direzione regionale Cultura, Turismo e Commercio, unitamente a VisitPiemonte (la società in house della Regione Piemonte e Unioncamere Piemonte per la valorizzazione del territorio), che ha curato lo sviluppo della campagna, e in collaborazione con Unioncamere, tutte le Agenzie turistiche locali, le Camere di Commercio e i Consorzi turistici del Piemonte sotto la regia della Federazione dei Consorzi turistici della Regione Piemonte - Piemonte Incoming.

Il voucher vacanza del Piemonte piace ai turisti: tra le mete più richieste c'è il Lago Maggiore

Un'idea, quella del voucher vacanza, che piace ai turisti, non solo piemontesi. Ad apprezzare l’iniziativa sono stati  turisti in arrivo principalmente da Lombardia, Liguria, Veneto e anche dall’estero, in particolare Svizzera e Francia. E tra le mete più richieste in cui "spendere" il voucher vacanza c'è il Lago Maggiore, che a metà luglio contava già oltre 200 voucher venduti e 50 settimane di vacanza prenotate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento