Novara, rinnovato il Cda di Assa: Yari Negri nuovo presidente

Novarese, laureato in Economia e commercio, è consulente del lavoro e amministratore delegato di una società che si occupa di welfare aziendale

Il neo presidente di Assa Yari Negri con Riccardo Lanzo

E' stato rinnovato ieri, venerdì 2 agosto, alla presenza del sindaco Alessandro Canelli, il Consiglio di Amministrazione di Assa, l'azienda partecipata del Comune per i servizi di igiene ambientale.

Il nuovo presidente è Yari Negri, 43 anni, novarese laureato in Economia e commercio, consulente del lavoro e amministratore delegato di una società che si occupa di welfare aziendale. Siedono con lui nel Cda Veronica Bosi, 37 anni, commercialista con studio in città, e Giovanni Tedesco, 55 anni, anche lui novarese, perito industriale, manager di una società nel settore di ingegneria, antincendio e impianti tecnologici ed ex-presidente del Collegio dei Periti industriali della provincia di Novara.

"Ringrazio il Cda uscente per il lavoro finora svolto - ha commentato il sindaco Alessandro Canelli - e auguro una proficua attività al nuovo Cda, scelto prioritariamente sulla base di criteri che vanno dalle competenze alla disponibilità ad affrontare in modo innovativo le sfide che Assa ha di fronte per il futuro, dall’ulteriore miglioramento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti all’innalzamento della qualità del decoro urbano, collaborando e relazionandosi in modo efficiente ed efficace con il nuovo direttore Alessandro Battaglino e con l’amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Novara, furti a raffica nelle case di Porta Mortara in pieno giorno

Torna su
NovaraToday è in caricamento