Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus, Piemonte verso la zona rossa: cosa cambierà dalla prossima settimana

Le novità per scuole, negozi e spostamenti

Da lunedì 15 marzo il Piemonte potrebbe diventare zona rossa.

Lo ha confermato il governatore Cirio, dopo le parole di qualche giorno fa dell'assessore regionale Icardi: i numeri di contagi e dei ricoveri continuano a salire, di fatto portando la regione in zona rossa. "L'indice Rt è salito a 1,41. Non abbiamo ancora il report, ma da Roma l'Iss ci ha anticipato il dato" ha detto Cirio.

Cosa è consentito fare in zona rossa: tutte le regole aggiornate

Ma da quando? Escludendo l'ipotesi di una zona rossa estesa a tutta Italia nel fine settimana, provvedimento che se fosse preso dal Governo Draghi entrerbbe in vigore a partire dal week end del 20 e 21 marzo, il Piemonte dovrebbe entrare in zona rossa a partire da lunedì. Venerdì 12 infatti il ministro Speranza dovrebbe firmare l'ordinanza, che sarà in vigore dal 15 marzo.

Piemonte in zona rossa: cosa cambia?

Se dal 15 marzo il Piemonte sarà in zona rossa ci saranno nuove regole, innanzitutto per gli spostamenti: ci si potrà spostare solo per motivi di salute, lavoro o necessità, anche all'interno del comune. Rimane il coprifuoco tra le 22 e le 5 ma, in base al decreto del 22 febbraio, sono vietate le visite a parenti e amici. Insomma, sarà necessaria l'autocertificazione per uscire di casa.

Zona rossa: quali negozi potranno rimanere aperti a Novara

Per quanto riguarda la scuola invece, secondo il Dpcm del 2 marzo, tutte le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse, con didattica a distanza. Chiusi anche i negozi, tranne alcune tipologie individuate in uno specifico elenco, e chiusi anche parrucchieri e centri estetici. Come in zona arancione bar e ristoranti potranno continuare ad effettuare asporto e domicilio, ma non servizio alll'interno del locale.

Il modulo di autocertificazione per gli spostamenti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Piemonte verso la zona rossa: cosa cambierà dalla prossima settimana

NovaraToday è in caricamento