Il potassio: dove trovarlo e i benefici

Importante per i muscoli e per il cuore, combatte stanchezza e ritenzione idrica. Ecco in quali alimenti si trova e cosa succede se non ne assumiamo a sufficienza

Il potassio è un macroelemento, cioè uno dei minerali presenti nell'organismo in quantità elevate. In effetti si tratta del principale minerale presente nelle cellule e in un individuo adulto ne sono presenti circa 180 grammi.

A che cosa serve il potassio?

All'interno dell'organismo il potassio è coinvolto in diversi fenomeni. Partecipa alla contrazione muscolare, inclusa quella del muscolo cardiaco, contribuisce alla regolazione dell'equilibrio dei fluidi e dei minerali all'interno e all'esterno delle cellule e aiuta a mantenere la pressione nella norma smorzando gli effetti del sodio. Inoltre può ridurre il rischio di calcoli renali ricorrenti e la possibilità di perdita di tessuto osseo verificabile durante l'invecchiamento.

Qual è il fabbisogno giornaliero di potassio?

Per un adulto si considera adeguato un apporto di 2.000 mg di potassio al giorno.

Quali conseguenze può determinare la carenza di potassio?

La carenza di potassio è considerata un evento altamente improbabile. Le sue conseguenze sono debolezza muscolareirregolarità del battito cardiaco, cambiamenti dell'umore, nausea e/o vomito.

Quali conseguenze può determinare un alto livello di potassio?

Il buon funzionamento dei reni permette di smaltire un eventuale un eccesso di potassio. Tuttavia, in caso di malfunzionamento renale e quando si assumono alcuni farmaci è possibile andare incontro a ipercalemia, cioè un eccesso di potassio nel sangue. Le conseguenze più frequenti di questa situazione sono debolezza, rallentamento del battito cardiaco e pericolose aritmie.

Dove si trova il potassio

Il potassio è un elemento essenziale presente praticamente in ogni alimento, ma maggiormente presente in quelli di origine vegetale. Essendo un minerale essenziale, deve essere assunto quotidianamente e in quantità sufficienti, in quanto il nostro organismo non è in grado di sintetizzarlo. 

Il potassio è presente praticamente ovunque, ma gli alimenti che ne sono particolarmente ricchi sono:

  • Crusca di grano
  • Fichi secchi
  • Ceci secchi
  • Albicocche disidratate
  • Fagioli
  • Noci
  • Patate
  • Spinaci
  • Valeriana
  • Avocado
  • Kiwi
  • Cavoletti di Bruxelles
  • Banane

Il potassio può essere assunto anche sotto forma di integratori naturali alimentari o fitoterapici, utili per la ritenzione idrica e per la prevenzione dei calcoli renali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borgomanero, chiuso dal Questore il bar Capolinea: "Abituale ritrovo di persone pericolose"

  • Fontaneto, schianto fra due auto: è morto l'uomo portato in gravi condizioni a Borgomanero

  • Fontaneto, schianto mortale: e' un anziano di Oleggio molto conosciuto la vittima dell'incidente

  • Fontaneto, schianto fra auto: un uomo in pericolo di vita e una altro gravissimo in rianimazione

  • Incidente a Novara, pedone investito da un'auto in corso Risorgimento

  • Cosa fare in città: gli appuntamenti del fine settimana del 14 e 15 settembre

Torna su
NovaraToday è in caricamento