Quando e perchè cambiare le lenzuola

Ecco perché è importante cambiare le lenzuola e ogni quanto va fatto per evitare problemi di salute

Dormire in un letto fresco e pulito è il primo passo per evitare problemi di salute. Infatti, può capitare spesso di svegliarsi con il naso chiuso o la pelle irritata, problemi che potrebbero essere causati da una scarsa igiene della biancheria da letto e diventare il campanello d’allarme sul fatto che si sta sbagliando qualcosa.

Effettivamente trascorriamo un terzo della nostra vita a letto e le probabilità di dividere lo spazio con colonie di microbi nascosti tra le pieghe delle lenzuola è davvero molto alto. 

Annualmente, noi esseri umani produciamo infatti una media di 26 litri di sudore e l'umidità è un terreno di coltura ideale per i funghi. E quale luogo migliore dei materassi e dei cuscini potrebbero avere per proliferare? Uno studio ha rivelato non a caso che nei cuscini dopo un anno e mezzo si possono trovare anche 17 diversi tipi di funghi. E sulle lenzuola, a contatto con il corpo, le cose non vanno meglio.

Tra le loro pieghe si trovano infatti i microbi prodotti principlamente da noi. Il nostro corpo è una fucina di funghi che emaniamo tramite il sudore, ma anche con l'epidermide e l'espettorazione (come i colpi di tosse e gli starnuti).

Come se non bastasse, a questo mix di microbi vanno uniti quelli che provengono dall'esterno portati ad esempio dai peli degli animali, dal polline e dagli acari della polvere. Tutte schifezze che la forza di gravità fa depositare in basso, quindi sul letto (oltre che sul pavimento).

Ecco perché dopo una settimana le nostre lenzuola si trasformano in un covo di germi e bisogna cambiarle. E la cosa ancora più irritante - nel vero senso della parola - è che i microbi si trovano così vicino alla bocca e al naso che è impossibile non inalarli. Il risultato è ritrovarsi sintomi allergici come il raffreddore o la gola irritata, pur non soffrendo di allergia.

Allo stesso modo, anche pigiami e camicie da notte andrebbero cambiate una volta alla settimana.

Ecco qualche consiglio in più per una pulizia ottimale:

  • utilizza tessuti naturali e traspiranti come cotone e lino;
  • ogni tanto arieggia il materasso, capovolgilo e puliscilo con l’aspirapolvere;
  • fai una doccia prima di andare a dormire;
  • non mangiare a letto;
  • non metterti mai a letto con pelle e capelli bagnati;
  • non poggiarti o stenderti sul letto con i vestiti indossati durante il giorno;
  • al mattino apri le finestre per arieggiare la camera e aspetta un po' prima di rifare il letto.

Potrebbe interessarti

  • Gli alimenti che NON devono essere conservati in frigo

  • 10 consigli per prevenire mal testa

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente mortale a Trecate: perde il controllo della moto e finisce in una risaia

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento