Coronavirus, 100 pompe infusionali per il Maggiore grazie alla Fondazione Comunità Novarese

Ponti: "Una donazione che vuole testimoniare la nostra vicinanza alla comunità ma anche all'ospedale che sta, anche in questa situazione così complicata, dimostrando la sua eccellenza"

L'ospedale Maggiore di Novara - Foto di Andrea Marangon

Cento pompe infusionali (50 volumetriche e 50 a siringa) in arrivo all'ospedale Maggiore di Novara grazie alla Fondazione Comunità Novarese onlus. Queste attrezzature consentono di infondere la terapia endovenosa o enterale in maniera precisa in termini di tempo e dose e sono, quindi, di fondamentale importanza per i pazienti ricoverati a seguito di infezione da coronavirus.

"Ancora una volta - ha commentato il dott. Mario Minola, direttore generale dell’Azienda ospedaliero universitaria - la grande attenzione che la Fondazione Comunità Novarese onlus ha nei confronti dei bisogni del territorio ha portato a un’importante donazione per l’Aou di Novara. Sono atti di solidarietà che non solo consentono di affrontare nel migliore dei modi l’emergenza, ma tengono alto il morale di tutto il personale dell’ospedale duramente impegnato nel contenimento della diffusione del coronavirus e nell’assistenza ai pazienti".

Coronavirus, Fcn dona 9mila mascherine a 118 e Croce Rossa

Il contributo, del valore di 100mila euro, è reso possibile grazie al Fondo Emergenza Coronavirus costituito da Fcn per fronteggiare l’emergenza, al Fondo Paffoni e a una donazione di 30mila euro dell'azienda Ponti Spa.

"Siamo consapevoli dell’emergenza e della fatica a cui è sottoposta la struttura ospedaliera cittadina, simbolo di professionalità ed eccellenza - ha aggiunto il presidente della Fondazione Comunità Novarese onlus Cesare Ponti - per questo motivo abbiamo scelto di dar seguito alla richiesta del Maggiore, anche grazie alla collaborazione della Fondazione Franca Capurro onlus. In questo momento, più che mai, enti ed organizzazioni devono fare rete per cercare di usare al meglio le risorse, facendo fronte comune alle tante necessità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Motocross tra le risaie del Torrion Quartara: 2400 euro di multe per 3 motociclisti

Torna su
NovaraToday è in caricamento