Coronavirus, la Giunta regionale proroga la task force per la riorganizzazione sanitaria

Il presidente Cirio e l'assessore Icardi: "Proseguiranno l'attività operativa che abbiamo avviato nella Fase 2 dell'emergenza Covid"

Foto di repertorio

La Giunta regionale del Piemonte ha deliberato, su proposta dell’assessore alla Sanità Luigi Icardi, la prosecuzione dell’attività delle due Task force Sanità, per la riorganizzazione della rete ospedaliera e della medicina territoriale in Piemonte.

"Tanto lavoro è stato fatto in questi mesi, ma tanto c’è ancora da fare - sottolineano il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore Icardi -. Le due task force continueranno ad agire sui temi analizzati fino ad oggi e proseguiranno l’attività operativa che abbiamo avviato nella Fase 2 dell’emergenza Covid. Ringraziamo ancora una volta tutti i componenti delle task force per il prezioso lavoro messo a disposizione della nostra regione. La loro competenza sarà una risorsa fondamentale anche in futuro e ancor più in vista dell’autunno perché di fronte al rischio di un ritorno del contagio vogliamo farci trovare pronti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

Torna su
NovaraToday è in caricamento