Martedì, 27 Luglio 2021
Salute

Coronavirus, via libera al vaccino AstraZeneca anche per gli over 65

Lo chiarisce una circolare del Ministero della Salute, che esclude l'utilizzo del vaccino per i "soggetti estremamente vulnerabili"

Foto di repertorio

Il vaccino AstraZeneca può essere somministrato anche agli over 65. A chiarirlo è una circolare del Ministero della Salute, firmata dal direttore generale della Prevenzione Giovanni Rezza, che esclude però l'utilizzo del vaccino per i "soggetti estremamente vulnerabili".

"Ulteriori evidenze scientifiche resesi disponibili - si legge nella circolare - non solo confermano il profilo di sicurezza favorevole relativo al vaccino in oggetto, ma indicano che, anche nei soggetti di età superiore ai 65 anni, la somministrazione del vaccino di AstraZeneca è in grado di indurre significativa protezione sia dallo sviluppo di patologia indotta da Sars Cov-2, sia dalle forme gravi o addirittura fatali di Covid-19".

In considerazione di tale disposizione, la Regione Piemonte ha così deciso di utilizzare AstraZeneca per vaccinare i piemontesi tra i 70 e i 79 anni.

"Tale indicazione - specifica però la circolare - non è da intendersi applicabile ai soggetti identificati come estremamente vulnerabili in ragione di condizioni di immunodeficienza, primitiva o secondaria a trattamenti farmacologici o per patologia concomitante che aumenti considerevolmente il rischio di sviluppare forme fatali di Covid-19. In questi soggetti, si conferma l’indicazione a un uso preferenziale dei vaccini a Rna messaggero".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, via libera al vaccino AstraZeneca anche per gli over 65

NovaraToday è in caricamento