Due nuove psicologhe per il centro servizi delle pari opportunità in Provincia

"Un lavoro che non si è mai arrestato nemmeno nel periodo del lockdown e che ora sta proseguendo con ancora più strumenti per far fronte alle situazioni di difficoltà".

Con queste parole il consigliere delegato alle Pari opportunità della Provincia Elena Foti presenta i risultati della videoconferenza del 2 ottobre. "A questo incontro operativo – spiega il consigliere - hanno partecipato, oltre a me, la Dirigente del Settore, la responsabile dell’Ufficio, le operatrici del Centro servizi e le psicologhe che, nei mesi scorsi, avevano risposto alla manifestazione di interesse per il servizio di consulenza psicologica a donne vittime di violenza, anche con riferimento alla tutela dei minori, individuate dal nostro servizio. Con noi collaboreranno due nuove psicologhe Stefania Di Leva e Laura Guaglio, che collaboreranno con le psicologhe già operative presso il Centro servizi Marinella Pennestrì, Claudia Rampi, Anna Sironi e Anna Stroppa. Il team delle psicologhe – sottolinea a conclusione il consigliere - è stato ampliato con l’obiettivo  di supportare con esperienza e dedizione tutti gli utenti in condizione di difficoltà e con grandi fragilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

Torna su
NovaraToday è in caricamento