Venerdì, 30 Luglio 2021
Salute

Giornata Mondiale del Rene 2021: “Vivere bene con la malattia renale. La salute dei reni per ognuno ed ovunque”

Per il 16° anno consecutivo, il secondo giovedì del mese di marzo, verrà celebrato in tutto il mondo il World Kidney Day (giornata mondiale del rene) per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla crescente incidenza delle patologie renali e sulla necessità di incrementare le misure e le strategie di prevenzione.

Anche la Società Italiana di Nefrologia, Sezione Piemonte e Valle d’Aosta, con la FIR, L’ANED e l’AIDO, nonostante l’emergenza COVID, vogliono essere presenti attraverso due momenti particolarmente importanti: l’illuminazione della Mole Antonelliana, “Luci sulle Malattie Renali” programmata per mercoledì 10 marzo alle ore 18.30 e una “Web Conference” programmata per giovedì 11marzo dalle ore 14 alle ore 17 in cui interverranno politici e funzionari della Regione Piemonte, oltre a Medici e Presidenti di istituzioni impegnati in prima linea nella cura e nella lotta alle malattie renali. Considerato che l’attuale emergenza COVID non ci consentirà di essere presenti nelle piazze e
vicino alla gente, per portare avanti i nostri programmi di prevenzione e sensibilizzazione alle malattie renali, abbiamo fortemente voluto ricordare questa giornata attraverso due importanti momenti per richiamare l’attenzione della popolazione sull’importanza della consapevolezza del problema e degli strumenti che ci consentono di contrastare le patologie renali, legate soprattutto ad una disattenzione ai fattori di rischio, quali l’ipertensione arteriosa, una
scorretta alimentazione ed una scarsa attività fisica, oltre ad una insufficiente diagnosi precoce.

Nel mondo il numero di persone affette da patologie renali di vario tipo sono, ad oggi, oltre 850 milioni e l'Insufficienza Renale Cronica è al sesto posto fra le cause di morte a più rapida crescita e causa almeno 2,4 milioni di decessi l'anno. Oltre 3 milioni di persone ogni anno muoiono per l’impossibilità di accedere alla dialisi o al trapianto di rene. Una diagnosi precoce della malattia – soprattutto in età giovanile – rappresenta una delle armi
più efficaci che noi abbiamo a disposizione per rallentarne l’evoluzione; la prevenzione rappresenta il golden goal per sconfiggere la malattia renale. E’ importante quindi apprendere i comportamenti corretti da adottare, assumere conoscenze su come vivere la malattia renale al fine di creare un background culturale rivolto a salvaguardare la salute dei nostri reni e “Vivere bene con la malattia renale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Mondiale del Rene 2021: “Vivere bene con la malattia renale. La salute dei reni per ognuno ed ovunque”

NovaraToday è in caricamento