Salute

Colori in Pediatria a Novara per accogliere il Natale

Grande collaborazione tra l’ospedale Maggiore della Carità di Novara e le associazioni ABIO, NEO-N e UGI

Anche quest’anno la Pediatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara è pronta ad accogliere il Natale.

Grazie ad un forte spirito di squadra tra la direzione dell’azienda ospedaliera, la direttrice della struttura, prof.ssa Ivana Rabbone, il personale sanitario e le associazioni di volontariato Abi, Ugi e Neo-N il reparto è stato interamente decorato per accogliere i visitatori in un’atmosfera di festa natalizia.

In questo strano Natale del 2020, dove non è possibile organizzare eventi, feste, visite di donatori, canti e spettacoli di bambini come negli altri anni, le associazioni di volontariato hanno rinforzato la loro collaborazione per creare un Natale speciale anche quest’anno, per quanto consentito dall’emergenza sanitaria. Nell’impossibilità di incontrarsi, infatti, tutti si sono messi in gioco in ospedale per rendere questi giorni un po’ più lieti per i bambini e gli adolescenti e per le loro famiglie. E’ stato un grande gioco di squadra quello che ha permesso di decorare interamente il reparto e di preparare doni per i bambini e i ragazzi ricoverati, grazie anche alle donazioni di sostenitori generosi come Meritor e Lego.

Le associazioni di volontariato della Pediatria Abio, Ugi e Neo-n hanno collaborato strettamente per realizzare decori colorati nell’atrio e nei reparti, con il prezioso supporto del CST Centro Servizi per il Volontariato. All’ingresso del reparto compaiono uno striscione e un pannello coloratissimo con fotografie tratte dagli eventi degli scorsi anni, in cui i bambini stessi hanno decorato un unico grande albero di Natale insieme ai volontari e alle maestre della Scuola in Ospedale M. Balconi.

Alla decorazione della Pediatria quest’anno hanno partecipato anche i bambini della Scuola Primaria C. Levi, che già l’anno scorso avevano fatto visita al reparto con uno spettacolo di canti natalizi. Quest’anno i bambini della scuola hanno dedicato il loro tempo e la loro creatività per fare un albero di carta con tante palline decorate che riportano ‘parole belle’ tratte dalle poesie di Gianni Rodari, di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita. Tante altre palline di cartoncino sono state appese nei corridoi del reparto e le sale gioco di Abio e di Ugi addobbate dai volontari con la grande disponibilità e collaborazione delle caposala, per ospitare i bambini in attesa di visita in un ambiente festoso.  

Dal giorno 8 dicembre i bambini ricoverati in Pediatria ricevono inoltre un kit monouso per disegnare e colorare nelle proprie camere, preparato dai volontari di Abio, grazie ad una generosa donazione di album e colori da parte di Novacoop, e all’aiuto del personale ospedaliero per la consegna ai bambini del materiale, nel rispetto di tutte le importanti norme di sicurezza.

"Quest’anno purtroppo non possiamo essere presenti fisicamente e siamo quindi molto felici di questa collaborazione che ci ha permesso di contribuire, almeno da lontano, per portare un po’ di festa e po’ di magia del Natale in Pediatria, nell’attesa di tornare a prestare il nostro servizio" commenta la presidente di Abio Novara, Antonella Brianza.

"Anche noi di Ugi Novara siamo stati felicissimi di questa collaborazione e della possibilità di colorare per quanto possibile il Natale dei piccoli pazienti dell’Aou – aggiunge   Francesca Peraldo, segretaria di Ugi - L'oncoematologia pediatrica è spesso considerata un mondo a sé all'interno del reparto di pediatria: abbiamo il nostro ingresso, la nostra sala d'attesa e i nostri volontari esclusivi. Questa "separazione" è necessaria per proteggere il più possibile i piccoli pazienti oncologici spesso immunocompromessi, ma nei momenti di festa si è sempre cercato di unire le forze con le altre associazioni e con tutto il personale ospedaliero affinché i bambini potessero vivere sprazzi di normalità e di gioia tutti insieme, con tutte le attenzioni dovute".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colori in Pediatria a Novara per accogliere il Natale

NovaraToday è in caricamento