Torna l’Ottobre Rosa, il mese dedicato alla prevenzione e alla diagnosi precoce del cancro al seno

Tanti eventi e appuntamenti con la Lilt

La Lilt, Lega italiana per la lotta contro i tumori, promuove anche quest’anno l’Ottobre Rosa, il mese dedicato alla prevenzione e alla diagnosi precoce del cancro al seno.

L’associazione di Novara, in collaborazione con le Amministrazioni comunali del territorio, promuove un programma che, anche se un po’ diverso dalle scorse edizioni a causa della pandemia da coronavirus, sarà comunque ricco di iniziative. Gli eventi, che si svolgeranno in pieno rispetto delle regole antiCovid e in totale sicurezza, daranno come sempre la possibilità a tante donne di scoprire come difendersi dal tumore al seno, “big killer n°1”, la cui incidenza in Italia è di circa 55.000 nuovi casi all’anno. Colpisce 1 donna su 8 e nel sesso femminile rappresenta il 30% di tutti i tumori.

La campagna “Nastro Rosa-Lilt for Women 2020” prende avvio a Galliate grazie alla partnership con il Comune e con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Novara, dell’Asl Novara, dell’Aou Maggiore della Carità di Novara e della Rete oncologica Piemonte Valle d’Aosta.

Il Castello Sforzesco simbolo della città sarà illuminato di rosa e il 3 e il 24 ottobre dalle ore 8.30 alle 13 presso l’ex Biblioteca in via Matteotti 14 sono in programma due mattinate di visite senologiche gratuite unite a   counseling sulle 12 pillole di prevenzione.  Tutto il centro città si colorerà di rosa grazie alla collaborazione dei negozianti e dei titolari di bar e ristoranti che daranno vita tutti insieme all’onda rosa della prevenzione.

“Il sindaco e l’Amministrazione comunale di Galliate, sempre attenti e in prima linea per la prevenzione, sono onorati di ospitare nel proprio Comune questa lodevole iniziativa, in collaborazione con Lilt, augurandosi che possa essere di aiuto e sostegno alle donne”, commenta il sindaco di Galliate Claudiano Di Caprio. “Ringrazio l’Amministrazione comunale per la proposta di aprire la Campagna Nastro a Galliate - dice la presidente di Lilt Novara Giuseppina Gambaro - con la sua firma sul Nastro Rosa, simbolo della campagna Lilt for Women 2020, il sindaco fa partire l’onda rosa che correrà da Comune a Comune attraverso la Provincia per raggiungere tutti i primi cittadini che correranno idealmente con noi”. “E’ fondamentale far conoscere a un numero sempre più ampio di cittadini l’importanza della prevenzione dei tumori - sottolinea Claudia Masini, nuova referente della delegazione Lilt di Galliate - per questo mi impegnerò per coinvolgere il più possibile i miei colleghi commercianti (Claudia è titolare del negozio Papillon, ndr) e tingere così di rosa tutto il paese”.

Oltre a Galliate sono in programma diverse altre iniziative a Novara e provincia. Il 19 ottobre a Sozzago visite senologiche gratuite dalle 15 alle 18 nell’ambulatorio comunale. Seguirà alle 18.30 presso la Fondazione Rognoni la conferenza-dibattito “Nutriamoci di prevenzione” con il direttore della Struttura universitaria di Oncologia dell’Aou Maggiore della Carità, professoressa Alessandra Gennari, e la dottoressa Chiara Saggia, oncologa referente della patologia della mammella. Per l’occasione la Fondazione Rognoni si illuminerà di rosa per l’intero mese.

A Novara, punto di arrivo dell’onda rosa provinciale, sarà la Cupola di San Gaudenzio ad illuminarsi di rosa. Per tutto il mese di ottobre visite senologiche e counseling di prevenzione presso la sede di Lilt Novara in via Pietro Micca 55 (su appuntamento). Il mese rosa si concluderà a Novara con un importante evento: il 27 ottobre alle ore 18 presso l’Arengo del Broletto si terrà la tavola rotonda “La preservazione della fertilità e la sessualità dopo un tumore al seno” con il coordinamento della professoressa Alessandra Gennari e l'intervento del dottor Marco Rossi, sessuologo clinico, psichiatra e psicoterapeuta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento