Novara, il dottor Panzarasa insignito del titolo di "primario emerito"

Il riconoscimento, in occasione del concerto organizato dall'associazione Amici della Neurochirurgia

La consegna del riconoscimento sul palco del Faraggiana

In occasione del concerto tenutosi venerdì scorso, il dott. Gabriele Panzarasa è stato insignito del titolo di primario emerito: il dott. Panzarasa ha lasciato la direzione della Struttura complessa di neurochirurgia dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara per raggiunti limiti di età.

La pergamena gli è stata consegnata dal direttore dell’Aou, il dott. Mario Minola, con la seguente motivazione: "Considerato il costante e proficuo impegno dedicato alla propria attività professionale in un’ottica di costante miglioramento e sviluppo delle attività espletate ed evidenziato che ha raggiunto risultati professionali eccellenti attivando progetti innovativi nell’ambito della neurochirurgia".

La serata era stata organizzata dall’associazione Amici della Neurochirurgia "Enrico Geuna". Il dott. Panzarasa ha confermato che comunque continuerà la sua collaborazione a titolo di volontariato: "Cercherò di dare il mio contributo alla crescita di altri bravi neurochirurghi", ha dichiarato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Maltempo: violenti nubifragi, strade e cantine allagate nella Bassa Novarese

  • Il Lago d'Orta set di una serie tv tedesca: si cercano comparse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento