Sanità: sciopero dei lavoratori in somministrazione: visite ed esami a rischio

Lo sciopero è stato proclamato a livello nazionale per l'intera giornata di venerdì 24 luglio

Foto di repertorio

Visite ed esami a rischio per un nuovo sciopero della sanità.

Le associazioni sindacali FelSa Cisl, Nidil Cgil e Uil Temp hanno infatti proclamato per l'intera giornata di venerdì 24 luglio uno sciopero nazionale dei lavoratori in somministrazione del comparto Sanità.

Per questo motivo, negli ospedali e ambulatori del novarese e del Vco, potrebbero verificarsi disagi. Saranno comunque assicurate tutte le prestazioni indispensabili garantite per legge a salvaguardia dell’emergenza-urgenza e della salute dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento