Sanità: sciopero dei lavoratori in somministrazione: visite ed esami a rischio

Lo sciopero è stato proclamato a livello nazionale per l'intera giornata di venerdì 24 luglio

Foto di repertorio

Visite ed esami a rischio per un nuovo sciopero della sanità.

Le associazioni sindacali FelSa Cisl, Nidil Cgil e Uil Temp hanno infatti proclamato per l'intera giornata di venerdì 24 luglio uno sciopero nazionale dei lavoratori in somministrazione del comparto Sanità.

Per questo motivo, negli ospedali e ambulatori del novarese e del Vco, potrebbero verificarsi disagi. Saranno comunque assicurate tutte le prestazioni indispensabili garantite per legge a salvaguardia dell’emergenza-urgenza e della salute dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, Piemonte confermato in zona gialla fino al 16 gennaio

Torna su
NovaraToday è in caricamento