Giovedì, 24 Giugno 2021
Salute

Vaccini antinfluenzali, in Piemonte si parte il 26 ottobre

L'annuncio dell'assessorato alla Sanità. La campagna di vaccinazione potrà continuare anche oltre il mese di dicembre

Foto di repertorio

La vaccinazione antinfluenzale in Piemonte partirà lunedì 26 ottobre e potrà continuare anche oltre il mese di dicembre.

Lo ha annunciato la direzione dell'assessorato regionale alla Sanità, comunicando ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta che, a partire da lunedì 5 ottobre, potranno effettuare la prenotazione delle prime dosi presso qualsiasi farmacia.

Sia per motivi di distribuzione che di contenimento delle quantità inutilizzate e della corretta conservazione, spiegano dalla Regione in una nota stampa, gli ordini di vaccino saranno commisurati alla seduta vaccinale programmata dal singolo medico.

"La Regione ha provveduto per tempo - ricorda l’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi - fin dall’aprile scorso, all’ordinazione di un milione e 100 dosi di vaccino, vale a dire il 54% delle dosi in più rispetto a quelle utilizzate l’anno scorso (700mila), con l’intento di allargare il più possibile la platea degli utilizzatori e facilitare così l’emergere delle diagnosi covid che, appunto, potrebbero essere condizionate dai medesimi sintomi dell’influenza stagionale".

Il vaccino antinfluenzale disponibile per la campagna di vaccinazione 2020-2021 è il Vaxigrip Tetra (inattivato tetravalente), disponibile in maggior quantità in formato monodose. La prima tranche di fornitura è di 400mila dosi, alla quale seguiranno altre tre tranche nelle settimane del 2, del 9 e del 16 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini antinfluenzali, in Piemonte si parte il 26 ottobre

NovaraToday è in caricamento