Dermatite atopica: il 29 settembre consulti dermatologici gratuiti a Novara

Riparte la campagna di sensibilizzazione con una giornata dedicata alla prevenzione. Le informazioni utili

La campagna nazionale di sensibilizzazione sulla dermatite atopica dell’adulto, "Dalla parte della tua pelle", riparte per il secondo anno. Martedì 29 settembre gli adulti che soffrono di dermatite atopica potranno usufruire di consulti dermatologici su prenotazione presso l’ospedale Maggiore di Novara.

Promossa dalla Società italiana di dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle malattie sessualmente trasmesse (SIDeMaST), "Dalla parte della tua pelle", prevede consulti gratuiti su prenotazione in 30 centri ospedaliero-universitari in tutta Italia, in cui gli specialisti dermatologici saranno a disposizione per aiutare gli adulti che soffrono di questa patologia ad intraprendere il percorso di cura più adatto alle loro singole esigenze.

"La Dermatite atopica, - sottolinea la prof.ssa Paola Savoia, direttore della Scdu di Dermatologia e venereologia di Novara -, è una malattia infiammatoria cronica non contagiosa che si caratterizza per prurito intenso e costante, forte secchezza della cute, comparsa di rossore diffuso e vescicole su diverse aree del corpo, con un forte impatto sulla qualità di vita dei pazienti. In Italia si registra un’alta incidenza di dermatite atopica negli adulti: l’8,1% degli intervistati ammette di soffrirne, a fronte di una media del 4,9% di altri paesi".

La struttura complessa a direzione universitaria di Dermatologia e venereologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria Maggiore della Carità di Novara è il punto di riferimento per le patologie dermatologiche non solo per la città di Novara ma anche per tutto il Piemonte Orientale, ed è da tempo all’avanguardia nella diagnosi e nella cura di malattie cutanee infiammatorie croniche, quali la dermatite atopica. Presso tale struttura è infatti attivo un ambulatorio specialistico di secondo livello, dedicato ai pazienti adulti affetti da forme particolarmente gravi e persistenti della patologia, ai quali possono essere offerte le terapie più innovative per la cura di questa malattia. I medici referenti per il trattamento dei pazienti complessi affetti da dermatite atopica sono la dott.ssa Rossana Tiberio, la dott.ssa Federica Veronese e la dott.ssa Francesca Graziola

Martedì 29 settembre chi soffre di dermatite atopica potrà prenotare una visita di controllo dermatologico gratuito presso la Scdu di Dermatologia di Novara telefonando al numero 02.89608825 che sarà attivo nelle settimane precedenti l’evento dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 15. Al fine di tutelare la salute dei pazienti e del personale medico della struttura, tutte le visite saranno effettuate in totale sicurezza, in ottemperanza alle misure di prevenzione igienico-sanitarie legate all’emergenza Covid-19.

La campagna "Dalla Parte della tua pelle" è promossa da SIDeMaST con il patrocinio di AdoiI (Associazione dermatologi venereologi ospedalieri italiani e della sanità pubblica) e di Andea (Associazione nazionale dermatite atopica) e realizzata grazie al contributo incondizionato di Sanofi Genzyme.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento