5 utili consigli per realizzare uno spazio lavanderia in casa propria

Si tratta di uno spazio molto funzionale, utile in ogni abitazione e non necessita di avere una stanza apposita

Il locale lavanderia è spesso considerato un lusso, presente solo nelle ville o negli appartamento di alto livello. In realtà si tratta di uno spazio molto funzionale che sarebbe utile poter avere in ogni abitazione. Non serve avere a disposizione una stanza apposita o un ripostiglio enorme per realizzare un pratico angolo lavanderia: con un poco di organizzazione, qualche buon consiglio e tanta fantasia potremo crearlo anche a casa nostra, magari in bagno o nel disimpegno o addirittura in cucina. 

1. In bagno: lo spazio lavanderia a mezza altezza

Incominciamo la nostra mini rassegna con la soluzione minima, perfetta per bagni di piccole dimensioni: uno spazio lavanderia a mezza altezza in cui far stare la lavatrice, pratici scaffali per riporre i detergenti e un ampio piano di appoggio per fare comodamente il bucato. Se possediamo un minimo di manualità e amiamo dilettarci con il bricolage, potremmo costruire il mobile noi stessi con pannelli di compensato, magari prendendo spunto da questo esempio. 

Sempre in bagno, potremmo invece sfruttare l'altezza per realizzare una colonna lavanderia, posizionando magari lavatrice e e asciugatrice una sull'altra e ricavare nell'anta una comoda scaffalatura per i detersivi.

Se temiamo che il mobile lavanderia risulti visivamente troppo ingombrante, possiamo applicare dei rivestimenti a specchio alle ante. 

2. Nel ripostiglio: l'angolo attrezzato a lavanderia

Con un poco di organizzazione anche il ripostiglio più piccolo può trasformarsi in un comodo spazio lavanderia. 
Il ripostiglio può offrire anche la possibilità di realizzare un pratico angolo stireria: come soluzione salvaspazio potremmo scegliere un asse a ribalta, come quello mostrato in questo esempio. Potremmo poi completare con una struttura metallica modulare, dotata anche di stendipanni, per uno spazio lavanderia davvero completo.
Sempre nel ripostiglio potremmo pensare di inserire anche un piccolo lavatoio, puntando magari su un modello con lavatrice integrata, per risparmiare spazio. 

3. Nel disimpegno: gli armadi con sorpresa

Anche il disimpegno può ospitare uno spazio lavanderia funzionale: per celarla alla vista potremmo inserire la lavatrice in un armadio, magari sfruttando l'altezza per posizionare anche l'asciugatrice.

4. In cucina: l'angolo lavanderia nascosto

Perché non prendere in considerazione l'idea di posizionare lo spazio lavanderia in cucina? Potremmo nasconderlo grazie a una parete in cartongesso magari aggiungendo una tenda o ante scorrevoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

5. In ogni stanza della casa: lo spazio lavanderia mobile 

Infine, ecco una proposta perfetta per chi preferisce una soluzione flessibile: una lavanderia su rotelle, con un carrello dotato di ceste, asse da stiro e contenitori per i detergenti. Tutto ciò che serve per il bucato, da spostare nelle diverse stanze della casa e a seconda delle esigenze del momento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il piano cottura a induzione: vantaggi e svantaggi

  • I rimedi naturali per le zanzare

  • Come eliminare la ruggine da cancelli e staccionate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento