Martedì, 15 Giugno 2021
Ristrutturare

Condizionatori: guida all'acquisto

La guida per scegliere il condizionatore migliore in base alle tue esigenze

Foto di Max Vakhtbovych da Pexels

Il condizionatore è diventato un elettrodomestico indispensabile durante i mesi estivi, soprattutto in città. I modelli, però, sono moltissimi e conoscere le caratteristiche di ognuno ci permetterà di acquistare il modello più giusto per noi e le nostre esigenze. Ecco una piccola guida all'acquisto. 

Condizionatore fisso

Il condizionatore fisso è il modello perfetto se abbiamo una casa di piccole dimensioni. Assicura un ambiente fresco senza ingombri perché viene montato a parete. Esistono condizionatori fissi di due tipologie:

  • con unità esterna: formato da una macchina interna che diffonde l’aria e un motore che invece si installa sul terrazzo;
  • senza unità esterna: ideale se non abbiamo un balcone o se non possiamo intervenire sull’estetica del palazzo, il motore viene sostituito da due bocchette da cui esce l’aria calda incanalata dall’apparecchio interno.

Condizionatore portatile

Il modello portatile è la soluzione perfetta in caso di impossibilità di interventi di muratura. È facile da azionare, basta semplicemente collegarlo ad una presa elettrica. Molti climatizzatori sono completati da rotelle, che permettono di spostarli da una stanza all’altra in modo semplice e veloce.

La potenza

Prima di scegliere un climatizzatore dobbiamo avere le idee chiare sulla superficie della stanza in cui installare l’apparecchio e sull’isolamento delle pareti. Di solito, la potenza si misura in BTU/h (British Termal Unit orari) e corrisponde alla capacità di raffreddamento del condizionatore in un’ora. In linea generale per una stanza da:

  • condizionatore da 9.000 BTU/h per stanze da 25-30 mq
  • condizionatore da 12.000 BTU/h per stanze da 35-40 mq
  • condizionatore da 18.000 BTU/h per stanze con metratura superiore ai 40 mq

Funzioni aggiuntive 

La funzione principale dei climatizzatori è quella di rinfrescare, ma molti apparecchi possono avere funzioni aggiuntive come:

  • microclimi differenziati: il flusso di aria fresca viene canalizzato nella parte laterale dell’apparecchio per rinfrescare senza che il getto dell’aria colpisca direttamente le persone. I modelli top di gamma hanno anche dei sensori di presenza per capire dove siamo seduti e indirizzare il flusso d’aria altrove;
  • modalità turbo: rinfresca rapidamente l’ambiente;
  • purificatore dell’aria: i condizionatori hanno diversi filtri che permettono di eliminare odori, polveri, sporco e batteri e rendere sana l’aria che respiriamo;
  • pompa di calore: per scaldare gli ambiente oltre a rinfrescarli
  • connessione wi-fi: i modelli di ultima generazione permettono di gestire il condizionatore da remoto attraverso smartphone o tablet.

Prodotti online

Condizionatore a parete

Condizionatore fisso senza unità esterna

Condizionatore fisso con unità esterna

Condizionatore portatile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condizionatori: guida all'acquisto

NovaraToday è in caricamento