Gozzano, la partita dei Giovanissimi finisce in rissa: calciatore 14enne picchiato in campo

Il ragazzino sarebbe stato malmenato da tre avversari a fine partita. Indagano i carabinieri

Grave, gravissimo episodio sui campi da calcio del Novarese nel fine settimana.

Sabato 14 aprile a Gargallo sono scesi in campo i giovanissimi del Gozzano e quelli del Borgosesia per una partita di campionato. I padroni di casa del Gozzano hanno vinto per 2 a 1, ma qualche comportamento di un giocatore non deve essere piaciuto agli sconfitti. A fine partita infatti tre calciatori del Borgosesia hanno aspettato un 14enne avversario e lo hanno preso a schiaffi e pungi, secondo quanto raccontato dalla stessa vittima. Il 14enne è riuscito a liberarsi e a scappare, raccontando l'episodio ai genitori. É scattata immediatamente la denuncia e il giovane è stato accompagnato al pronto soccorso, da cui è stato dimesso con una prognosi di qualche giorno. Ora sarà compito dei carabinieri vagliare le testimonianze per capire chi siano gli autori dell'aggressione e come si siano svolti i fatti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

Torna su
NovaraToday è in caricamento