menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un contributo di 1500 euro all'associazione Down Novara

Grazie al bando congiunto Fcn e associazione Nuares.it sarà finanziato il progetto "La nostra pop art"

Terza edizione per il bando congiunto tra Fondazione della Comunità del Novarese e associazione Nuares.it. Come ormai tradizione, l’associazione Nuares.it non si è rivolta alla Fondazione richiedendo un sostegno finanziario per sé, ma raccogliere donazioni da destinare a progetti di altre organizzazioni nonprofit che operano in campo socio-assistenziale nella città di Novara.

"Presso la Fondazione - ha spiegato il vice presidente Giuseppe Nobile - i Nuares hanno anche dato vita a un fondo, un fondo non di ingenti dimensioni ma davvero molto vivace perché sa coinvolgere la comunità nella ricerca di risorse. La nostra collaborazione è continua e molto proficua".

Quest’anno l’associazione giudicata meritevole di beneficiare del contributo di 1500 euro è l’Associazione Down Novara, nata per volontà di un gruppo di genitori nel 2007 con la necessità di aiutare le famiglie ad individuare i percorsi formativi specifici più adatti per i ragazzi con Sindrome di Down, fornendo aiuto concreto mediante il supporto di persone esperte, insegnanti, educatori professionali, familiari ed amici.

Il progetto che sarà finanziato è "La nostra Pop Art" che, mediante l’uso e l’applicazione delle arti, intende aiutare i ragazzi a sviluppare capacità cognitive, sociali, manuali, offrendo loro la possibilità di esprimersi e comunicare tramite il canale della creatività e dell’immagine. Saranno circa una dozzina i ragazzi coinvolti nella realizzazione di quadri che avranno come tema oggetti di uso quotidiano e che, al termine, saranno tutti esposti in una mostra e messi all’asta. I ragazzi saranno seguiti da personale specializzato e dai volontari. L’attribuzione del contributo si è tenuta venerdì 20 gennaio, durante la serata musicale "Cansón suta la Cupula - Noowara music festival" in cui sette tra cantautori e interpreti novaresi si sono alternati esibendosi in dialetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini, in Piemonte da oggi sarà possibile accedere al proprio "percorso vaccinale"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento