rotate-mobile
Cronaca Oleggio

Spaccio nei boschi di Oleggio, in manette due uomini

I due, un 47enne e un 26enne, sono stati arrestati dai carabinieri a Milano

Due nuovi arresti per spaccio di droga nei boschi di Oleggio.

Nei giorni scorsi, i carabinieri del Nord di Novara hanno infatti arrestato a Milano, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, due uomini. I due, un 47enne e un 26enne di origini marocchine e irregolari sul territorio nazionale, sono stati raggiunti dai militari a Milano.

I due arresti rientrano nell'ambito di una indagine antidroga, che si concentra nei boschi oleggesi e che ha portato nel mese di gennaio ad un altro arresto per spaccio.

Lo sviluppo dell'indagine ha portato a confermare la presenza dei due uomini arrestati, che secondo quanto ricostruito dai carabinieri avrebbero avuto un ruolo di primaria importanza nelle diverse piazze di spaccio del comune, anche al confine con la Lombardia, note con i nomi di "discarica", "motocross", "madonnina" e "chimica".

Durante l'arresto, i militari hanno anche perquisito l'abitazione del 26enne, dove sono stati trovati e sequestrato 32 grammi di hashish.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio nei boschi di Oleggio, in manette due uomini

NovaraToday è in caricamento