Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Gattinara, trascina la moglie in cantina e la accoltella: ferita, riesce a fuggire e a salvarsi

La donna è stata colpita con una lama lunga 30 centimetri perchè voleva la separazione. La coppia ha due figli

Nunzia di Giulio e Massimiliano Cirillo in una foto dello scorso anno

Ancora un episodio di terribile violenza su una donna che voleva lasciare il marito.

É successo a Gattinara, nel vercellese. Una donna di 27 anni, Nunzia Di Giulio, lunedì va dal marito Massimiliano Cirillo, 36 anni, per prendere i due bambini e portarli a scuola: da tempo la coppia vive separata. L'uomo però la aspetta sulla porta, la trascina in cantina e la accoltella all'addome più volte con una lama da 30 centimetri. La donna, ferita e sanguinante, riesce a fuggire e a raggiungere il centro del paese, dove viene soccorsa dai carabinieri che chiamano un'ambulanza. 

I militari hanno immediatamente arrestato Cirillo, che è in carcere con l'accusa di tentato omicidio. La moglie è ricoverata in terapia intensiva ed è stata operata: non sarebbe in pericolo di vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattinara, trascina la moglie in cantina e la accoltella: ferita, riesce a fuggire e a salvarsi

NovaraToday è in caricamento