Cronaca

Gattinara, beve mezzo litro di candeggina e rischia di morire

La donna è stata salvata solo grazie alla camera iperbarica del centro di cura I Cedri di Fara

Foto di repertorio

Quasi mezzo litro di candeggina ingoiato in una sola sorsata: ha rischiato di morire così una donna di 67 anni di Gattinara, nel vercellese.

La casalinga ha infatti bevuto, per errore, dalla bottigliata sbagliata e si è subito sentita male. È stata trasportata in ambulanza al centro di cura I Cedri di Fara, dove è stata sottoposta a ossigeno terapia nella camera iperbarica. La donna è stata poi trasferita all’ospedale di Borgosesia, dove è ricoverata in buone condizioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattinara, beve mezzo litro di candeggina e rischia di morire

NovaraToday è in caricamento