Oleggio, fuggono alla vista dei carabinieri: nel vano motore avevano nascosto la cocaina

I militari hanno inseguito e arrestato due spacciatori

I carabinieri hanno inseguito e arrestato due uomini - Foto di archivio

Hanno visto i carabinieri e hanno cercato di scappare: peccato che militari abbiano notato le loro manovre li abbiano inseguiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È successo il 28 ottobre a Oleggio, dove i carabinieri hanno visto due persone, già note, che stazionavano in auto. Quando i militari  si sono avvicinati per controllarli gli spacciatori hanno tentato la fuga: dopo un inseguimento sono stati fermati nella zona di Gallarate. Procedendo al controllo i carabinieri hanno trovato nel vano motore 300 grammi di cocaina, mentre a seguito di una perquisizione domiciliare altri 300 grammi di hashish sono stati trovati in un’auto di proprietà di uno dei due. Sono stati così arrestati E.M., classe 1973 di origine marocchina, e B.A., classe 1978 di origine algerina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Incidente mortale a Omegna: giovane perde la vita nello schianto tra un'auto e una moto

  • Batterio pericoloso: ritirato lotto di salmone prodotto a Borgolavezzaro

Torna su
NovaraToday è in caricamento