Cronaca

Chiede indicazioni a una pattuglia, ma è sotto l'effetto di droghe: denunciato 20enne novarese

É successo sabato sera al casello di Arona. In auto con il 20enne un altro giovane che aveva con sé della marijuana

Immagine di repertorio

Una vicenda  improbabile quella che è accaduto sabato sera al casello della A26 di Arona. 

Dopo l'automobilista che la scorsa settimana era andato a pagare le multe ubriaco, un 20enne è stato "beccato" alla guida sotto l'effetto di droghe perché si è fermato a chiedere informazioni alla polizia stradale. 

Il giovane era arrivato al casello con la sua auto e doveva recarsi al Punto Blu. Per arrivarci però ha chiesto informazioni ad una pattuglia della polizia stradale che si trovava ferma nel piazzale. Gli agenti hanno fornito tutte le indicazioni, ma hanno notato anche che il giovane sembrava sotto l'effetto di droghe. Così lo hanno portato all'ospedale di Borgomanero per effettuare un test, che il giovane si è rifiutato di fare. In auto con lui un coetaneo che aveva con sé un modico quantitativo di marijuana. 

Per l'automobilista è scattata la denuncia e il ritiro della patente, mentre l'amico è stato segnalato alla Prefettura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede indicazioni a una pattuglia, ma è sotto l'effetto di droghe: denunciato 20enne novarese

NovaraToday è in caricamento