menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sopralluogo delle Guardie Ecologiche (Foto Carlo Migliavacca)

Il sopralluogo delle Guardie Ecologiche (Foto Carlo Migliavacca)

Lumellogno, fusti di sostanze tossiche riemergono dall'Agogna

La denuncia arriva da un cittadino che ha scoperto i fusti interrati nella sponda del fiume

Fusti metallici interrati sono riemersi dalla sponda del fiume Agogna, a Lumellogno.

La denuncia è partita da un cittadino, Carlo Migliavacca, che li ha ritrovati per caso: l'erosione provocata dall'acqua li ha riportati alla luce di recente. "Il contenuto non è chiaramente identificabile - spiega Migliavacca - Sabato mattina ho accompagnato le Guardie Ecologiche di Novara ad effettuare il sopralluogo". 

I tre fusti, presumibilmente, sono stati sepolti molti anni fa. "Scavando solo superficialmente è uscito di tutto e si presume che, scavando in profondità, molto altro possa venire alla luce - continua Migliavacca - Adesso non ci rimane che aspettare le decisioni che verranno adottate per sopperire al disastro ambientale, in essere da non so quanti decenni e passato inosservato a tutti in quanto l'area dista parecchio dal centro abitato di Lumellogno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento