menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novara, finti addetti dell'acquedotto truffano un anziano

Rubati oro, contanti e persino la fede nuziale

Le scuse sono sempre le stesse, ma, purtroppo, possono risultare credibili soprattutto ad una persona anziana.

È così che due truffatori, fingendosi tecnici dell'acquedotto, sono riusciti a entrare in casa di un novantenne a Vignale. Come avevano già tentato di fare qualche giorno fa Veveri, i due truffatori hanno detto di dover effettuare un controllo e si sono fatti aprire dall'anziano residente nell'abitazione. Poi, sempre con il pretesto di effettuare delle verifiche, mentre uno dei due distraeva l'anziano l'altro girava per casa, impossessandosi così di oro, contanti e persino della fede nuziale dell'anziano. I due si sono poi dileguati prima che il novantenne si accorgesse del furto.

Purtroppo casi simili sono molto frequenti: si ricorda che è necessario che gli addetti si qualifichino con un tesserino. In caso di dubbio è sempre meglio chiamare le forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, in Piemonte oltre 22mila nuovi vaccinati

  • Incidenti stradali

    Schianto tra due auto tra Oleggio e Lonate, quattro feriti

  • Cronaca

    Coronavirus, morto medico di famiglia di Novara

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento