Cronaca

Cerano, si cala i pantaloni su un autobus pieno di studenti

L'uomo, con problemi psichici, è stato fermato dalla polizia locale

Foto di repertorio

Si è abbassato i pantaloni sull'autobus su cui viaggiavano molti studenti di ritorno da scuola.

La segnalazione è arrivata nel primo pomeriggio di mercoledì 10 febbraio a Cerano, quando l'autista di un bus della linea 8 della Sun ha chiamato le forze dell'ordine mentre il mezzo era fermo in via IV Novembre. L'uomo, che era stato notato con i pantaloni calati, è sceso dall'autobus e alla vista degli agenti della polizia locale si è diretto verso il centro del paese: gli agenti lo hanno rincorso a piedi e sono riusciti a bloccarlo. P.A.C. del 1972, residente nel Comune di Arluno, nel milanese, è stato quindi identificato grazie alla collaborazione dei carabinieri di Trecate ed è emerso che non aveva precedenti specifici, ma probabilmente manifestava qualche disturbo psichico.

Visto che aveva violato le norme anti covd, uscendo dalla propria regione di residenza, è stato multato e poi allontanato dal comune di Cerano, con diffida a fare ritorno. "Le fasi di questo intervento - spiega l'assessore alla sicurezza Alessandro Albanese - sono state immortalate da alcune delle telecamere del sistema comunale di videosorveglianza presenti in zona che attestano la professionalità dimostrata dagli agenti operanti, i quali hanno gestito con equilibrio una situazione delicata vista anche le presenze di numerosi studenti sia scesi dall'autobus che provenienti dalla vicina scuola media; rivolgo loro un ringraziamento ed un plauso a nome di tutta l'amministrazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerano, si cala i pantaloni su un autobus pieno di studenti

NovaraToday è in caricamento